+39 085 2306 33 info@balkanexpress.it
Login:
Carrello [ 0 ]

Medjugorje e dintorni

Piccola località del cantone dell’Erzegovina-Narenta, Medjugorje è situata alla base di 2 colline, il Krizevac e il Podbrdo (il nome Medjugorje significa proprio “fra i monti”).
Divenuta celebre perché il 24 giugno 1981 sei ragazzi videro la Madonna della Pace, da 36 anni è meta di pellegrinaggi, speranze e preghiere.
Da mettere in valigia: abiti comodi e consoni al luogo sacro e soprattutto fede e speranza. 

Podbrdo e collina delle apparizioni
Il Podbrdo è il luogo in cui la Madonna è apparsa per la prima volta. Nei primi anni delle apparizioni il sentiero era quasi impraticabile. Oggi invece il gran numero di pellegrini che vi salgono ogni giorno lo ha levigato e reso un po’ più semplice, ma non al punto da eliminare fatiche e difficoltà fisiche. La salita cadenzata con la recita del Rosario dona momenti di profonda riflessione interiore.

Krizevac
Il Krizevac è il monte sul quale il 15 marzo 1934, a ricordo dei 1900 anni della morte di Gesù, i parrocchiani hanno costruito una croce alta 8.5 m. Vi hanno inciso le parole: “A Gesù, Redentore dell'umanità, in segno della nostra fede, del nostro amore e della nostra speranza, ed in memoria del 1900esimo anniversario della passione di Gesù”. Per i pellegrini, il Krizevac è tappa obbligata e soprattutto un invito ad incontrare Gesù nella sua Passione e a scoprire il suo amore.

Mostar e dintorni
Adagiata fra le montagne brulle dell’Erzegovina, nella valle del fiume Neretva, la città di Mostar è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Unica per il fascino artistico e culturale del suo piccolo centro storico, la città è oggi luogo ricco di ricordi e suggestioni per il suo difficile passato ed è simbolo universalmente riconosciuto di rinascita.   

 

Vedi Anche:

Località

Stiamo cercando le nostre migliori proposte

Hai cercato:

MODIFICA