+39 085 2306 33 info@balkanexpress.it
Login:
Carrello [ 0 ]

Riviera di Trogir

Nella Dalmazia centrale questo tratto di riviera sorge ai piedi delle montagne Kozjak, Mosor e Bioskovo fornendo un quadro naturale di grande bellezza e contrasto tra il verde della vegetazione e il blu del mare. La costa si estende dalla città di Trogir a Kastela e Spalato fino a raggiungere Omis e Pisak. Alle bellezze naturali tipiche di questa zona della Croazia si aggiungono villaggi e borghi di pescatori pittoreschi e tutti da visitare e monumenti storici che rappresentano buona parte del patrimonio culturale di questa nazione.
Le spiagge nella zona di Trogir si adattano facilmente alle diverse esigenze dei viaggiatori e sono per la maggior parte formate da ghiaia e ciottoli con baie e calette sconosciute tutte da scoprire. Nei dintorni di Trogir (Marina, Okrug, Slatina, Serget Donji e Okrug Donji) la costa è varia e frastagliata con macchia mediterranea e spiagge di ghiaia. La riviera di Spalato invece (Stobrec, Podstrana, Krilo Jesenice e Dugi Rat) ha spiagge lunghe, attrezzate fatte di sabbia mista a ciottoli. Omis invece con i suoi borghi e villaggi pittoreschi (Duce,  Omis, Dugi Rat, Jesenice, Stanici, Celina, Ruskamen, Lokva Rogoznica, Nemira, Mimice, Medici, Marusici e Pisak) rappresenta la parte più selvaggia di questa parte di Croazia, con calette, baie e spiagge nascoste tutte da scoprire.
La Riviera di Trogir e Spalato è anche rinomata per la discreta vita notturna dei suoi centri, fatta di ristoranti, taverne, bar e negozi dove è possibile acquistare ogni sorta di souvenir per chi è rimasto a casa.

Città di Trogir
La città museo di Trogir nasce nel golfo di Kastela e oggi rappresenta una meta turistica di alto livello nella costa croata. Ricca di monumenti e luoghi di interesse storico-culturali, Trogir è un gioiello unico nel suo genere per l’originale architettura dei suoi edifici e mura e le belle vie del centro storico. Chiamata la “piccola Venezia” proprio per questa sua vivacità culturale, è entrata a far parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO dal lontano 1977.
La vicinanza ad alcune delle spiagge più belle della Croazia ne fanno una meta perfetta per chi vuole fondere cultura e divertimenti. Decine di baie e calette inesplorate attendono i viaggiatori più avventurosi e gli amanti della vita selvaggia, mentre Pantan, Medena, Okrug Gornji e Ciovo possiedono spiagge attrezzate di ciottoli misti a sabbia.
La sera inoltre Trogir è molto vivace e tra negozietti, ristorantini tipici e bar i turisti hanno tutta la possibilità di passare una serata piacevole. 
 
Spalato, la porta d’ingresso per le isole croate
Spalato è il principale centro culturale della Dalmazia. Dal suo immenso porto è possibile organizzare escursioni in giornata nelle principali isole della zona. Hvar, Brac, Solta e Vis ad esempio sono facilmente raggiungibili in poche ore di navigazione. La stessa città di Spalato, con i suoi 1700 anni di storia, merita una visita e non soltanto per lo straordinario Palazzo di Diocleziano.
 
Da vedere nei dintorni
Primosten e Sibenico sono a breve distanza da Spalato e Trogir. Per chi ama i paesaggi naturali, le cascate di Krka vi sorprenderanno. Zara e Dubrovnik invece sono tesori culturali e architettonici tutti da scoprire.
 
Tra sport e gastronomia
Lungo la Riviera di Spalato e Trogir è difficile annoiarsi grazie alla presenza di sport acquatici e non come arrampicata, ciclismo, rafting, golf e windsurf. Estremamente rinomata è anche la cucina locale, con piatti selezionati di carne e pesce a prezzi più che economici. 

Vedi Anche:

Strutture

Stiamo cercando le nostre migliori proposte

Hai cercato:

MODIFICA